immagine del comune di cadeo
Progetto conciliazione vita-lavoro - contributi per centri estivi

Consapevoli dell’emergenza sanitaria, determinata dalla diffusione epidemiologica del Covid-19, il Comune di Cadeo aderendo al “PROGETTO PER LA CONCILIAZIONE VITA-LAVORO: SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE PER LA FREQUENZA DI CENTRI ESTIVI” intende avviare la 3° annualità del progetto con l’obiettivo, attraverso l’abbattimento delle rette di frequenza, offrire un supporto effettivo a minori e famiglie che avranno la necessità di utilizzare servizi estivi per bambini e ragazzi da 3 a13 anni delle Scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche/educative.

Per chi è?

Per bambini e ragazzi tra i 3 e i 13 anni di famiglie in cui i genitori siano occupate o in cerca di lavoro e con un reddito ISEE fino a 28.000 euro

 Cos’è?

Un contributo per l’abbattimento della retta del centro estivo, fino a un massimo di 84 euro a settimana per massimo 336 euro

 Come accedere al contributo:

Facendo domanda al proprio Comune e iscrivendo il proprio figlio ad uno dei centri estivi aderenti al Progetto

 COME PRESENTARE LA DOMANDA:

Il Comune di CADEO ha aderito al "Progetto Conciliazione vita-lavoro” in qualità di Comune del Distretto di Levante, finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo.

La domanda potrà essere presentata da mercoledì 1 luglio 2020 ed entro le ore 12 di lunedì 27 luglio 2020 utilizzando il modulo disponibile on-line e reperibile in fondo alla pagina

 Per informazioni inerenti al bando o alla compilazione è possibile rivolgersi telefonicamente all’ufficio Sociale del Comune – tel. 0523-503332 o attraverso mail all’indirizzo: sociale@comune.cadeo.pc.it

Ultimo Aggiornamento: 17/09/2020 08:56:47